Biomostre

Personali

 

2021

Milano
BARBARA FRIGERIO CONTEMPORARY ART
Andrej Mussa – Paesi tuoi o razionalismo del ricordo

 

2018

Borgo di Rollo (Liguria)
Feste delle erbe aromatiche, officinali e antiche piante…-
Canonica del Borgo, progetto installativo site specific:
“REPERTI DOMESTICI”
Comune di Andora e Associazione Culturale “Amici della Festa delle Erbe” con il Patrocinio della Regione Liguria

 

2016

Milano. Galleria alimentare Contemporanea Saluti da Modena.
“LA MARIA ALLUVIONATA”
presentazione testo critico di Bob Noto

 

2008

Torino. Velan Centro per l’Arte Contemporanea.
“X-FILES”
A cura di Alessandro Trabucco

 

2007

Comune di Como in collaborazione con Placentia Arte Contemporanea.
Fondazione Antonio Ratti ex chiesa San Francesco:
“LE STANZE GNOSTICHE…”
A cura di Lino Baldini
Catalogo Silvana editoriale. Testi: Sergio Gaddi, Gian Paolo Serino, Cecilia Antolini, Fabiola Naldi, Santa Nastro, Alessandro Trabucco

 

2005

Piacenza. Placentia Arte Contemporanea.
“LA PAZZIA COMMEDIA DIVINA”
A cura di Lino Baldini

 

2005

Como. Libreria del Cinema
“LA TRILOGIA DEL CERVELLO”
A cura di Andrea Bettinelli

 

1997
Como. Chiostro di Sant’Eufemia.
“SCHEGGE”
A cura di Mario Bianchi (critico e animatore culturale. Fondatore del Teatro Città Murata)

 

1992

Como. Galleria G.Solenghi
“LA MIA LANGA…”
A cura di Luciano Caramel

Collettive

 

2021

6 dicembre – 26 dicembre 3° appuntamento della trilogia:

“ASSONANZE, DISCORDANZE, FORMA E LIBERTÀ DI MOVIMENTO AL TEMPO DEL NUOVO RINASCIMENTO”

MILANO La Fabbrica del Vapore – A cura di Claudia Migliore. Catalogo edizione Migliore Mariani

 

2021

NEL RESPIRO DEL MONDO

(Festival Terra2050: credenziali per il nostro futuro)

Verona, Bastione delle Maddalene.

17 \ 28 novembre

A cura di Matteo Vanzan e Maria Laura Pappalardo

 

2021

ASSONANZE, DISCORDANZE, FORMA E LIBERTÀ DI MOVIMENTO AL TEMPO DEL NUOVO RINASCIMENTO

Brugherio (Monza Brianza), Gallerie Esposizione Palazzo Ghirlanda Silva

2 \ 23 ottobre

A cura di Claudia Migliore

 

2021

estate nel territorio…

Semi d’Arte Terre Creative in mostra con “Gabbia-no”

– Luglio a Pisogne (Brescia), Santa Maria della Neve (chiesa del Romanino)

– Agosto a Casazza (Bergamo), Museo Cavellas

– Settembre a Gromo (Bergamo), Palazzo Filisetti

 

2021

Venezia. Visioni Altre Gallery

“NUVOLE – 100 artisti per ricordare” a cura di Adolfina de Stefani

 

2021

Solza (BG). Castello Colleoni

“ASSONANZE, DISCORDANZE, FORMA E LIBERTA’ DI MOVIMENTO AL TEMPO DEL NUOVO RINASCIMENTO” a cura di Claudia Migliore

Catalogo edizione Migliore Mariani

 

2020

Forlì. Fondazione Dino Zoli, mostra finalisti premio Arteamcup2020

a cura di Arteam

 

2020

Progetto artistico online e volume cartaceo Vanillaedizioni

“A CASA TUTTI BENE… artisti in quarantena” a cura di Francesca Di Giorgio

 

2020

Firenze. We are at Pitti Uomo

“BREAKFAST SPRING, SUMMER, AUTUMN, WINTER… AND MORE SPRING”

 

2018

Umea (Svezia). Bildmuseet museo d’arte contemporanea.

“LAGA KONST”

 

2015

Expo Milano-Padiglione Italia.

“L’EVOLUZIONE BIO-LOGICA DELL’ARTE” a cura di Roberta Macchia

 

2013

Milano. Barbara Frigerio Gallery

“CIBO PER GLI OCCHI”

 

2012

Latina. Romberg Arte Contemporanea (Roomberg Project Space).

“PHOTORELOAD AUGMENTED REALITY” a cura di Italo Bergantini

 

2012

Catanzaro. Fondazione Rocco Guglielmo. Complesso monumentale di San Giovanni.

“CORPO ELETTRONICO-VIDEO ARTE ITALIANA TRA MATERIA, SEGNO E SOGNO”

a cura di Gianluca Marziani e Andrea La Porta

Catalogo Prearo editore, testi: Valentina Valentini, Gianluca Marziani, Andrea La Porta, Bruno Di Marino, Dacia Palmerino, Sandra Lischi

 

2010

Clemont-Ferrand (Francia). Festival Internazionale del Cortometraggio

“VIDEOARTE”

 

2007

Milano. Spazio ATRE in collaborazione con Erodoto.

“VOCI SILENTI” a cura di Jessica Ananis Savoia e Alessandro Trabucco

 

2007

Milano. Spazio Eventi Photofestival.

“VIEW OWER / OVER VIEW” a cura di Marta Casati e Alessandro Trabucco

 

2006

Gattinara. Galleria Arte de Altro.

“WORLD WIDE GAMES” a cura Alessandro Trabucco

 

2006

Chieri (TO). “VERSUS XII”

a cura di Velan centro per l’Arte Contemporanea

 

2006

Como. Chiostro di Sant’Eufemia.

“FUOCO AMICO-Emergency” a cura di Cecilia Antolini

 

2005

Bologna. Flash Art Show

“PROGETTO SPECIALE AMICI MIEI” a cura di Giancarlo Politi e Lino Baldini

 

2005

Milano. Centro per l’Arte Isola-Stecca degli artigiani.

“PICNIC 2” a cura di Lino Baldini

 

2004

Como. Caserma De Cristoforis.

“ALLARMI-Zona creativa temporaneamente valicabile”

a cura di Norma Mangione, Ivan Quaroni, Alessandro Trabucco, Irina Zucca Alessandrelli

 

2000

Copenaghen. ARKEN museo d’arte moderna.

“TRAE, DER TALER”

 

1998

Milano. Galleria Ponte Rosso.

“BRIANZA”

 

1991

Como. Galleria G.Solenghi

“PAESAGGIO LOMBARDO” a cura di Luciano Caramel

 

1991

Como. Galleria G.Solenghi.

“OTTOBRE COMACINO” a cura di Luciano Caramel

Residenze

 

2022

RESIDENZE D’ARTISTA AL MULINO DI ROVEZZANO
In collaborazione con Le Dimore del Quartetto e Fondazione Brivio Sforza. L’esperienza senza tempo della residenza artistica viene estesa a pittori e scultori nel periodo tra settembre e ottobre 2022.
L’artista Andrej Mussa, selezionato dalla Galleria Rubin, è ospite per una settimana al Mulino di Rovezzano per produrre schizzi e bozzetti che si ispirano ai luoghi, agli spazi e ai territori che lo ospitano.
Le opere saranno completate in un secondo momento in atelier e verranno esposte in una mostra collettiva a Milano nel cortile del Palazzo Brivio Sforza appena restaurato.

 

2018

Borgo di Rollo (Liguria).

-Feste delle erbe aromatiche, officinali e antiche piante…-

Canonica del Borgo, progetto installativo site specific:

“REPERTI DOMESTICI”

 

2016

Pergola (Marche). Villa Tereze Holiday House and Artist retreat.

Riga (Lettonia). Holiday House and Artist retreat.

“IMMERSIVE DINNER”

Parlano di me

 

  • Flash Art
  • Segno
  • Espoarte
  • il Giornale dell’Arte
  • Artribune
  • Cult Magazine
  • Domus

 

“La sua opera è prevalentemente pittorica. Il suo sguardo artistico configura nell’ambiente naturalistico e domestico. La fenomenologia dello sguardo dissoda la verità pittorica. Il mondo è breve, vicino, la sua pittura primitiva affonda le radici nell’humus impastato con i colori. È l’arte questa di Andrej Mussa, antica depositaria della vita delle forme, si riaccende e si rinnova, giorno dopo giorno, sulle forme stesse della nostra quotidianità perduta”. Luciano Caramel (critico e curatore d’arte)

 

“Ho fortemente voluto i libri di artista di Andrej Mussa per due motivi: uno perché da sempre penso che il libro di artista abbia un valore aggiunto rispetto all’opera in sé e per sé, secondo perché, i suoi libri, sono una ricerca complessa e molteplice che tocca tutti gli aspetti dell’animo umano… Andrej custodisce dentro di sé paesaggi interiori immensi, colorati e rigogliosi, i suoi ricordi sono profumati, e sfogliando i libri stampati dall’editore Alberto Casiraghy, (a nostro avviso molto più di un editore, artista anch’egli), sentiamo con fermezza questi profumi, alloro, menta, basilico ed è immediato il ricordo, tramite quelli di Andrej, di correre con la mente proprio a quei paesaggi, a quelle montagne sconfinate, a quei fiori, a quei prati…”
Claudia Migliore (critico e curatore d’arte)

 

“Ho incontrato Andrej nelle parole… attraverso le sue scritture estemporanee, fermandosi sulle parole… per immaginare fin dove riuscivano a trasmettere il significato. Lo vedo, che va in una foresta intricata nelle città, nelle borgate, per le campagne, sulla riva dei fiumi e sui crinali di montagne immaginifiche, e come un esploratore di altri tempi ci fa partecipi delle sue scoperte e dei suoi emozionanti incontri. Artista nel cercare gli artisti interpreti del creato, sì perché l’artista si immerge in ciò che tocca, che vive, dandogli ancora vita. Sedersi a tavola come fa Andrej nel rito quotidiano, così creativo, primordiale e futurista, e’ cercare il vero e insieme l’immaginario. Trova il contatto con le parole, e si imbambola davanti alle immagini, fotografando fermando nell’atto gli oggetti… Valore, luce ed ombre, colori e sapori, si immerge senza paura nei gesti e nelle azioni. A volte le rincorre ansioso di perderle e osserva per chi non sa osservare. Mi piacciono le sue foto movimentate, gustose e colorate. Cibo, rito come arte, la cosa più simpatica e naturale del mondo se ti ci butti! Siamo amici ed oltre ad essere fotografo è un pittore dell’anima della natura e di in quella delle persone”. Ada Buzzi, curatore d’arte domestica e naturalistica

 

“Quando ancora mi divertivo ingenuamente a sfogliare collane intere di riviste di ricette, Andrej indagava già la potenza del ricordo gastronomico. Non è pura questione anagrafica: Andrej anticipa. Andrej è visionario e pragmatico perché arriva lì dove a noi sembra troppo vicino. Andrej fa quotidianamente un’arte chiara ed onesta, facendoci parlare. spogliare dai nostri ricordi e rivelare”. Claudia Beccato (scrittore e curatore gastronomico)

 

“Andrej Mussa personaggio mitologico sebbene ancora in vita. Andrej nasce a Bra dal matrimonio bizzarro di un passaverdura in alluminio anni trenta e il colto libro ‘De Moribus in Mensa Servandis’ di Giovanni Sulpicio Verulano scritto nel XIV secolo, un trattato sulle buone maniere, delicate alchimie, afflati filosofici e tuffi carpiati della fantasia nel mondo di chi vive in cucina. E di chi invece la cucina la scopre attraverso il filtro visionario del proprio temperamento artistico. Narra il cibo immaginando che la carbonara si possa fare con il tostapane, e attiva la memoria dei sapori immerso nella Supa ‘d Lait della nonna, allora bollita nella stufa a legna. Virtuoso totale che per scelta non cucina, vive una colta passione bipolare fra passato e futuro facendosi amare dagli artisti, a tal punto che per un giorno cucinano per lui, sorprendendolo sempre. Loro non lo sanno, ma finiranno tutti in un libro d’arte applicata al cibo, unico al mondo che presto Andrej ci servirà caldo di stampa e pieno di profumi, come il buon pane appena sfornato”.  Pier Paolo Cornieti (Art Director)

Edizioni

 

  • Prearo Editore
  • Silvana Editoriale
  • Vanillaedizioni
  • Migliore Mariani Edizioni